Assistenza Legale

Il Collegio ha stipulato un accordo con un esperto professionista per fornire assistenza legale ai propri iscritti.
La prima consulenza è a carico del Collegio IPASVI Varese.
Il professionista Avvocato provvederà ad assicurare la tutela giuridica agli iscritti, promuovendo le azioni legali, se necessarie, secondo le norme del codice di procedura civile e di quelle che disciplinano i rapporti di lavoro.
L’Avvocato fornirà inoltre, sulle pratiche a Lui affidate, ogni notizia utile anche per la valutazione dell’eventuale proseguimento della causa o del giudizio nei gradi successivi.
L’avvocato inoltre fornirà attività di consulenza legale stragiudiziale.

Consulenza legale

Le consulenze riguardano i seguenti argomenti:

  • Responsabilità professionale
  • Interpretazione delle norme inerenti l’esercizio professionale e gli ambiti con le altre professioni
  • Diritto sindacale e contrattuale in relazione agli esclusivi aspetti di pertinenza del Collegio professionale (autonomia, decoro professionale ecc…)
  • Quesiti di carattere ordinistico
  • Consulenza extra giudiziale

Istruzioni per utilizzare la consulenza

Per evidenti motivi la consulenza è organizzata in via indiretta, è cioè il Collegio a farsi intermediario tra gli iscritti ed il consulente.
Il consulente riceve previo appuntamento:

  • i primi tre venerdì del mese dalle 15 alle 16.30 presso il suo studio.
  • sarà presente presso la sede del collegio l’ultimo venerdì del mese dalle 16 alle 17.30.

Le richieste di consulenza devono giungere al collegio: via e-mail all’indirizzo segreteria@ipasvivarese.it , fax al n° 0332-311591 tramite lettera raccomandata all’indirizzo Collegio IPASVI Varese, Via Pasubio n°26, 21100 Varese.
Il collegio visionerà e trasmetterà le richieste al consulente, entro i 2 giorni lavorativi successivi.
Il consulente prenderà contatto con gli interessati, entro i 5 giorni lavorativi successivi, dopo di che, in base al carattere di urgenza della richiesta, stabilirà direttamente con l’interessato le modalità per continuare il rapporto.

Disponibile il nuovo numero di
maggio – giugno 2017

Formazione a distanza con crediti ECM.